Annunci

Asics Gel Nimbus 22

I Giapponesi sono all’avanguardia nella ricerca tecnologica, ma sono comunque un popolo molto tradizionalista. E la Nimbus è una scarpa che si evolve, col tempo, nei materiali di cui è costituita, mantenendo quell’impostazione di scarpa ammortizzante che  offre un elevato grado di stabilità.

La Asics Nimbus è una scarpa finalizzata alla corsa su lunghe distanze, per supportare col massimo comfort il gesto atletico anche meno efficiente di atleti non evoluti, anche pesanti.

E ci riesce molto bene, anche se il suo modo di farlo è molto differente da quelli che sono diventati i canoni moderni in fatto di ammortizzazione offerti dalla maggior parte dei Brand.

 

Tomaia

La tomaia della Aicss Nimbus 22 è fatta con un tessuto mesh 3d che presenta zone ben traforate alternate ad altre più consistenti che servono a irrobustire una struttura priva di layer di rinforzo, se non quelli del logo Asics, situati sul lato mediale, che sono coinvolti nel sistema di allacciatura.

Il tessuto è molto malleabile, anche se non elasticizzato.

La zona dell’avampiede è conformata in modo tale da vestire sulla parte superiore del piede senza quasi toccarlo.

Asics Gel Nimbus 22 (5) (Copia)

All’inizio ero un po perplesso da questa caratteristica, non sentendo compressione intorno alle dita, e dubitavo della capacità della scarpa di tenere il piede durante la corsa..

Per fortuna la zona mediale è molto ben profilata, col tessuto che sostiene la parte mediale interna del piede, ed il sistema di allacciatura lo schiaccia contro la scarpa, senza che i lacci procurino alcun fastidio, grazie ad una linguetta molto ben imbottita che riesce a fondersi ottimamente con la tomaia, a creare la sensazione che il piede sia avvolto in un unico continuo strato di tessuto.

Asics Gel Nimbus 22 (9) (Copia)

Anche il collarino ed il molto rigido e stabilizzante contrafforte tallonare sono molto ben imbottiti, ad un livello che nessun altra scarpa in commercio può comparare, ed avvolgono comodamente ed in maniera veramente stabile il tallone.

La linguetta posteriore, a causa di queste imbottiture, è molto rastremata, al punto da far pensare che possa creare fastidiosa pressione sul tendine. Ma non è così, le imbottiture abbondanti riescono a fasciarlo totalmente, senza arrecare fastidio

Intersuola

Come tradizione, l’intersuola della Asics Nimbus 22 presenta una struttura di materiale – in questo caso il FlyteFoam – nella quale sono inseriti cuscini in Gel  sotto al tallone e  sotto le falangi.

Asics Gel Nimbus 22 (10) (Copia)

Nella zona mediale, è presente il classico arco di supporto in plastica, il cosiddetto Trusttic.

Asics Gel Nimbus 22 (13) (Copia)

La struttura ha uno spessore di 30mm al tallone, e di 20mm all’avampide, che ben si adatta ad un passo “rullato”.

Eppure, sembra che le dita dei piedi poggino in una posizione più in alto, tanto non sono  caricate come ci si aspetterebbe in una scarpa con un differenziale tacco-punta alto. Probabilmente questo è dovuto alla struttura mediale che riesce a far dissipare su se stessa il carico, proprio come avviene in architettura negli archi di sostegno.

La zona d’impatto dell’intersuola della Asics Nimbus 22, come tutte le Nimbus precedenti, è priva di quella tipica smussatura esterna presente in tantissime altre scarpe da running. Smussatura che idealmente dovrebbe permettere un miglior momento dell’atterraggio, rendendo più fluido il movimento della rullata.

Asics Gel Nimbus 22 (11) (Copia)

L’intersuola non è nemmeno dotata di un “rocker” che favorisca il movimento pendolare tacco-punta.

Non fosse per la mancanza di intersuola nella parte mediale interna dove si trova il Trusstic, la Nimbus 22 sarebbe un “ferro da stiro”, perché in fondo la gomma di cui è composta non è nemmeno di tipo spugnoso, ma anzi ha una sua certa fermezza.

Grazie a questo la scarpa fornisce un contatto a terra molto stabile.

Nella Nimbus 22 non è l’intersuola ad ammortizzare contro il suolo, ma è il piede a ricevere gli effetti benefici della struttura interna dell’intersuola.

Comportamento

Iniziando a muoversi, anche solo camminando, al momento dell’appoggio a terra, si avverte un appoggio della scarpa molto concreto, ma anche un alto grado di compressione sotto al tallone.

E’ una compressione graduale, misurata, non cuscinosa, ma molto molto “appagante”, e molto molto stabile. Fa capire subito che con questa scarpa si potrà correre molto comodamente, senza traumi.

Durante la rullata del piede, si avverte l’azione dell’arco mediale Trusstic sostenere il piede, che sembra quasi sospendere il piede da terra, evitando che il peso carichi sull’intersuola. Si avverte provenire dal basso una sorta di pressione sotto l’arco del piede, nella parte dove iniziano le falangi, quasi a sospingere il movimento del piede.

Durante la corsa, anche a bassa velocità, sembra di non percepire più il momento di compressione dell’intersuola sotto al tallone; l’impatto a terra viene assorbito senza spugnosità, la caduta del peso corporeo viene assorbita senza portare il piede ad infossarsi, e la rullata scivola anche con una certa spinta che aiuta il piede a non essere caricato del peso corporeo e della forza della spinta sulle falangi, che lavorano senza affaticarsi.

Il momento della spinta viene supportato dalla flessibilità dell’intersuola, che presenta, sulla pianta di appoggio, diversi solchi che ne aumentano la capacità di seguire il movimento del piede.

Asics Gel Nimbus 22 (15) (Copia)

Conclusioni

La Asics Nimbus 22 non è certo la scarpa con cui spingere sotto i 5’/km, ma a basse velocità riesce a facilitare le dinamiche della corsa, ad alleggerire il lavoro del piede, della caviglia, delle ginocchia, permettendo così al corpo minor fatica “passiva”, lasciando ben riposate le gambe anche dopo lunghe percorrenze.

Ottima quindi per corridori anche non evoluti, e che iniziano a correre per perdere kg: lo stesso motivo per cui conobbi le Nimbus 10 anni fa… Mentre gli atleti più evoluti le usavano e le usano ancora per correrci 100 e più km con passo calmo ma “leggero”.

 

Caratteristiche

Peso: 309gr

Differenziale: 10 mm (31mm di altezza al tallone §)

Appoggio: Neutrale

Visita il sito Asics

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: